Epilatore uomo

L’interesse crescente per l’epilazione ormai non riguarda più solo le donne. Moltissimi uomini si approcciano con curiosità a questo mondo visti gli innumerevoli vantaggi che l’epilazione  elettrica presenta rispetto alla classica ceretta nei centri estetici, o all’epilazione con la lametta o altre metodiche di epilazione presso centri estetici o medici. Ne citiamo alcuni: la possibilità di risparmiare, risultati più duraturi, meno tempo da spendere per contrastare la ricrescita dei peli in seguito ad esempio alla rasatura, e un risparmio di tempo in quanto avete e la possibilità di farlo comodamente a casa in qualsiasi momento. In questa pagina vedremo quindi insieme a voi i 2 tipi di epilatori (elettrico e luce pulsata) che possono essere usati anche dagli uomini. Vedremo quindi cosa considerare nella scelta di un epilatore da uomo e quali sono i migliori modelli, in modo che alla fine della pagina avrete le idee più chiare sul mondo dell’epilazione maschile e saprete quale epilatore uomo scegliere.Epilatore uomo

Va bene l’epilatore femminile?

Esiste un epilatore elettrico che sia stato ideato appositamente per epilare le diverse zone del corpo dell’uomo? Iniziamo questo discorso dicendo che le zone del corpo che solitamente l’uomo intende epilare sono petto, addome, schiena e gambe intere, glutei, braccia, inguine e piedi. Purtroppo finora non è stato progettato un epilatore specifico per uomo: siamo rammaricati ma vi dovrete orientare su modelli per l’epilazione femminile. Ma, vi chiederete, sono adatti per i peli degli uomini? Si, anche se l’uomo ha solitamente peli più folti, spessi e duri, quindi tenderà a provare un po’ più di fastidio. Inoltre l’uomo, tende a sopportare il fastidio leggermente meno rispetto alle donne, ma consigliamo di non demordere alle prime epilazioni, poiché il fastidio tende a diminuire con l’abitudine.

Epilatore elettrico

Epilatore elettrico uomo
L’epilatore elettrico permette di togliere il pelo estirpandolo dal bulbo. È dotato quindi di una testina su si trovano delle pinzette che andranno ad estirpare il pelo. Qual è la variabile principale dei vari epilatori elettrici che si possono trovare sul mercato? L’ampiezza della testina.
Al variare dell’ampiezza della testina e del numero e della forma delle pinzette che estirperanno i peli, varia la velocità del lavoro e la quantità di peli estirpati con una passata. Questo influisce su una maggiore o minore sensazione di fastidio. Un’area più piccola con meno pinzette permette di estirpare meno peli e offre la possibilità di trattamento su zone anche più sensibili. Un’area più ampia permette di estirpare più velocemente i peli e ridurre il tempo da dedicare all’epilazione, ma il lavoro è un po’ più doloroso.
Altra caratteristica che cambia da un prodotto all’altro, ed influisce sulla comodità d’uso di un epilatore, è il tipo di alimentazione: può essere a rete o a batteria (interna e ricaricabile o mediante pile). Il tipo di alimentazione influisce sulla possibilità di utilizzare l’epilatore in acqua (Wet&Dry), oltre che, naturalmente, su una maggiore o minore libertà di movimento, a seconda che si sia vincolati o meno dalla lunghezza del cavo. Solitamente un modello cordless non può essere utilizzato anche tramite alimentazione a rete, e viceversa.
La grande versatilità degli epilatori elettrici è data anche dal numero di accessori di cui possono disporre. Alcuni epilatori ad esempio offrono testine accessorie per radere e accorciare la lunghezza dei peli (rasoio e trimmer), per migliorare la capacità dell’epilatore base di estirpare i peli o semplicemente per radere nel caso abbiate molta fretta.

Quale scegliere?

Ecco alcuni consigli per la scelta di un epilatore elettrico:

  • Accessori: considerate la possibilità di scegliere un modello che offra anche la testina rasoio e il trimmer (nel caso non ne possediate già uno) per accorciare i peli prima di epilare, le testine per le zone sensibili (o per il viso da utilizzare ad esempio vicino alle areole, se soffrite molto il fastidio dell’epilazione) che ne riducono l’area di estirpazione del pelo
  • Ampiezza della testina: un epilatore, se dispone di una testina ridotta, permette di percepire meno fastidio, ma sarà molto più lento nell’epilare zone ampie come gambe e petto
  • Wet&Dry: gli epilatori utilizzabili con la pelle umida vi aiutano a percepire meno fastidio, ma, se avete molti peli, ricordate che questi modelli funzionano a batteria, e siete pertanto legati ai tempi di durata e ricarica della batteria
  • Alimentazione: noi consigliamo sempre i modelli a rete proprio per evitare di dipendere dai tempi di ricarica, ma, come abbiamo visto, possono esserci validi motivi anche per optare per un modello a batteria

I migliori epilatori elettrici

Qui sotto potete vedere i migliori epilatori elettrici che abbiamo selezionato per voi.

Epilatore luce pulsata

Luce pulsata uomoL’epilatore a luce pulsata è un epilatore che non estirpa il pelo ma scioglie il bulbo pilifero grazie all’energia luminosa prodotta dalla lampada che monta: in questo modo si ottiene il rallentamento della crescita del pelo. È ovviamente un sistema di epilazione indolore, ideale per coloro che hanno una soglia del dolore più bassa e hanno tempo, denaro e costanza da dedicare all’epilazione. Chi può effettuare i trattamenti? Sia uomini che donne, ragazzi e ragazze, l’importante è che abbiano pelle chiara (fototipi da I a V secondo la scala Fitzpatrick) e peli scuri. L’epilazione a luce pulsata non ha effetto su peli bianchi, grigi e ha minori possibilità di riuscita su peli biondo chiaro e rossi, che hanno un contenuto ridotto di melanina e quindi riescono ad assorbire una quantità scarsa di energia. Alcuni epilatori a luce pulsata integrano ad oggi la radiofrequenza che, secondo alcuni studi, migliorano la probabilità che la luce pulsata abbia effetto su questi tipi di peli. Alcune particolarità di questo sistema che è bene ricordare:

  • Non è possibile utilizzare gli epilatori a luce pulsata ad uso domestico per i peli della barba di uomo
  • Non va passata su tatuaggi, nei e macchie solari (per il trattamento di queste ultime esiste un’apposita lampada di fotoringiovanimento)
  • Fra un trattamento e l’altro dovrete radere i peli

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla nostra guida “Come scegliere l’epilatore a luce pulsata“.

Quale scegliere?

Se siete orientati verso un epilatore a luce pulsata, vi consigliamo:

  • Area di trattamento: tratterete zone molto ampie, per cui per un uomo potrebbe essere più indicata una superficie ampia (dai 3 cm² ai 7 cm²) per velocizzare il trattamento
  • Numero di impulsi luminosi: da questo dipende la durata della lampada, un numero alto vi permette un utilizzo per anni senza doverla cambiare
  • Alimentazione a rete: consigliabile per evitare di dipendere dai tempi di autonomia e dalle modalità di ricarica
  • Buona fluenza luminosa: ovvero la potenza dell’epilatore, espressa in J/cm² e relazionata all’area di trattamento essendo i peli maschili più spessi e resistenti. In linea generale quasi tutti i modelli sul mercato hanno una fluenza luminosa pari a circa 5 J/cm² ma, alcuni modelli, arrivano anche fino a 7/8 J/cm²

I migliori epilatori luce pulsata

Ecco i migliori epilatori a luce pulsata selezionati dal Team.

Consigli per l’epilazione maschile

Epilatore uomoIn linea generale valgono gli stessi consigli dati alle donne poiché nessuna donna è Wonder Woman: anche le donne cominciano provando fastidio, ma, man mano il corpo si abitua, e la percezione del fastidio tende a diminuire, se non a sparire. Vediamo insieme alcuni consigli per epilarsi con un epilatore elettrico:

  • Accorciate preliminarmente i peli con gli appositi accessori
  • Tendete la pelle nelle zone più sensibili o dove provate più dolore
  • Epilate in contropelo
  • Una ceretta preventiva aiuta ad indebolire il pelo
  • I primi tempi, passate l’epilatore ogni settimana, per estirpare anche i peli sfuggiti al trattamento precedente e ridurre il numero di peli da togliere nella seduta successiva
  • Fate una doccia calda: aiuta ad aprire i pori della pelle
  • Passate un panno freddo dopo l’epilazione, per alleviare il dolore nella zona interessata
  • Usate del ghiaccio o appositi accessori (guanti refrigeranti) per anestetizzare la zona da epilare
  • Esistono in commercio creme anestetizzanti, ma prima di usarle ricordate di consultare un medico
  • Non premete eccessivamente sulla pelle: una maggiore pressione non migliora la probabilità che il pelo venga estratto
  • Ascoltate buona musica, guardate un film o fate qualcosa che solitamente vi crea piacere: stimola il rilascio di endorfine e riduce la percezione del fastidio

Altri metodi di epilazione

Esistono altri metodi di epilazione. Il primo in assoluto è la ceretta (fai da te o dall’estetista), che però, a differenza degli epilatori, non riesce a prendere alcuni dei peli più corti, e comporta ovviamente dei costi aggiuntivi. Esistono poi delle creme depilatorie che permettono di eliminare il pelo, ma non dal bulbo, per cui il pelo non viene indebolito e non rallenta la ricrescita.

Epilatore o depilatore?

Philips QG3320/15Che differenza c’è fra la depilazione e l’epilazione? Sembra una domanda banale, ma, per chi si approccia per le prime volte a questo mondo, la risposta non è poi così intuitiva. L’epilazione, come detto precedentemente, estirpa il pelo dal bulbo, quindi alla base, mentre la depilazione no. Con il depilatore per uomo (anche chiamato rasoio elettrico per uomo o bodygroom) il pelo viene tagliato e non estirpato. I rasoi per la depilazione maschile si chiamano o Bodygroom o Multigroom a seconda dell’utilizzo per cui sono stati ideati. Questi prodotti possono essere usati anche in connubio con l’epilatore a luce pulsata, per radere i peli fra un trattamento e l’altro.

Bodygroom

I bodygroom sono dei rasoi per uomo specifici proprio per radere ed accorciare i peli del corpo. Oltre alla testina base formata da delle lamine che servono per radere i Bodygroom vengono quindi dotati anche di pettini regolatori (o trimmer) per accorciare i peli e regolarli su diverse lunghezze.

Sotto i migliori bodygroom sul mercato:

Multigroom

I multigroom sono invece rasoi elettrici multifunzione, ideati per rispondere a diverse esigenze: la loro principale caratteristica è la versatilità. I multigroom permettono, grazie solitamente a una varietà di testine intercambiabili, di radere o accorciare i peli del corpo, ma anche di tagliare i capelli, la barba, i peli del naso e quelli delle orecchie.

Sotto i migliori multigroom del momento:

4 commenti su “Epilatore uomo

  1. Salve, sono Marcello, ho barba durissima e in gran parte bianca. Ho una folta peluria scura su tutto il corpo compreso schiena e spalle. Nella parte alta del torace molti peli son bianchi e duri.
    Esiste un apparecchio “home” in grado di intervenire egregiamente su tutte queste parti?? Ho pensato ad alcuni apparecchi homedics che uniscono luce pulsata e radiofrequenza, cosa ne pensate? Vorrei toglierli tutti da schiena e spalle e diminuire lunghezza e spessore del pelo nelle altre parti del corpo. Grazie

    1. Ciao Marcello,

      al momento non conosciamo prodotti che offrono sicurezza contro i peli bianchi, alcuni specialisti indicano come migliore soluzione la Diatermocoagulazione.

      Ciao,

      il Team di Epilatore.org

    1. Ciao Antonio,

      per la depilazione dei genitali maschili molti medici sconsigliano l’uso della luce pulsata. Ti consigliamo comunque di rivolgerti anche ad un medico specializzato.

      Ciao,

      il Team di Epilatore.org

Lascia un commento

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *